Visita alla Diga del Vajont

La Diga del Vajont è stata, putroppo, teatro della tragedia procurata dalla frana del monte Toc nel lago artificiale della diga che provocò morte e desolazione nella valle sottostante. Era il 9 ottobre 1963. A memoria della tragedia è stato allestito il museo del Vajont visitabile presso il Centro Visite del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane di Erto e Casso e dal 2007 è stato aperto al pubblico il coronamento della diga. L'organizzazione delle visite è affidata al Parco Naturale delle Dolomiti Friulane. Si potranno percorrere i primi venti metri di coronamento e osservare l'impressionanate scenario della frana del Monte Toc e della valle sottostante di Longarone, spazzata via in una notte.

Guarda il Tour Virtuale a schermo intero

La diga del Vajont nel Parco delle Dolomiti Friulane

La sera del 9 ottobre 1963 la gente a Longarone si preparava ad andare a dormire. Qualcuno si era fermato al bar, per guardare la partita di calcio in una delle poche televisioni del paese. Poi, alle 22.39, la massa di roccia si stacca franando dal Monte Toc, precipitando nel lago e sollevando un’onda di 50 milioni di metri cubi, che si divide in due direzioni. Una parte sfiora Casso ed arriva ai bordi di Erto, travolgendo le piccole frazioni del territorio. L’altra sorvola la diga, si infila nella gola del Vajont e precipita nella valle del Piave, su Longarone. Le vittime del disastro del Vajont furono 1910, molte delle quali non sono mai stati ritrovate: per ognuna di loro oggi, nel Cimitero Monumentale delle vittime del Disastro del Vajont a Fortogna, vicino a Longarone, c’è un cippo che ne perpetua la memoria.
Quando si va alla diga del Vajont vale assolutamente la pena vistare anche le mostre “La Catastrofe del Vajont – Uno spazio della memoria” e “Vajont: immagini e memorie” nel Centro visite di Erto e Casso che si trova nel paese di Erto, nell’edificio delle ex-scuole elementari del paese. È uno tra i più importanti e completi centri di documentazione sul disastro del Vajont e, anche se non siete appassionati di mostre, una volta terminata la camminata sulla diga vi verrò voglia di approfondire una delle più tristi pagine della storia italiana.

Tag

Diga del Vajont Virtual Tour Fotografie Panoramiche Pano Monte-Toc Longarone Disastro del Vajont Passeggiata Lago VeneziaFortogna Catastrofe del Vajont Diga