Vuoi che gli utenti online trovino la tua realtà commerciale con un semplice clic? Cerchi un modo immediato per farti raggiungere da chiunque? La soluzione adatta è Google Maps, servizio efficace che ti consente di creare un profilo aziendale visibile nei primi posti dei risultati di Google, nelle mappe e perfino sui dispositivi mobili. Istruzioni per inserire la propria azienda su Google Maps da seguire per dare alla tua impresa massima visibilità nel principale motore di ricerca al mondo:

Entra nell’universo Google elit. Prima di creare la scheda della tua attività, verifica, cercandone la ragione sociale su Google Maps, che questa non sia già stata registrata. Negli ultimi anni, Google ha inserito nelle proprie mappe moltissime attività in modo automatico, senza avvisare direttamente i gestori oppure semplicemente potrebbe essere stata segnalata a Google da terzi. Nel caso sia già presente segui le istruzioni per rivendicare la scheda su Google Places.

Accedi a Google Places for Business:

per avviare la procedura di inserimento della mappa dell’azienda in Google entra da qui, clicca su “Inizia gratuitamente” ed utilizza il motore di ricerca per accertarti che la tua impresa non sia già presente nel database di Google. Se non è presente, clicca sull’apposito pulsante per creare una nuova attività.

Aggiungi le informazioni aziendali:

procedi con l’inserimento dei campi richiesti (Nome della realtà, Paese-Regione, Indirizzo, Codice postale, Città, Telefono principale e Categoria), prestando attenzione a non commettere errori.

Salva e continua:

dopo aver trasmesso a Google le prime specifiche, puoi aggiungere eventuali orari di apertura-chiusura dell’attività, fotografie significative e una descrizione generica di quello che fai.

Richiedi il codice PIN:

Prima di rendere la nuova pagina visibile in rete, è necessario ottenere da Google la password per attivare il servizio. Google ti invierà sul cellulare un messaggio contenente il PIN, che ti darà modo di concludere l’iscrizione a tutti gli effetti.